Sexcam di skype dating after being single for a long time

Di Gianfrancesco Coppo Una bella ragazza ti invia una richiesta di amicizia su Facebook e, senza porti domanda alcuna, orgoglioso e felice accetti, sperando di aver fatto colpo.

A quel punto, il truffatore è già a metà dell'opera poiché, spesso sfruttando un livello di privacy basso, avrà accesso ai tuoi dati sensibili: amicizie, familiari, foto, informazioni, ecc.

Si finisce agganciati da una bella ragazza in videochat, spesso di quelle con formula che consentono con un click di essere collegati automaticamente con perfetti sconosciuti; pochi secondi di chiacchierata, in cui l’avvenente controparte virtuale si mostra molto disponibile ed ammiccante, e subito la richiesta di scambiare i contatti Skype e Facebook, , per proseguire lì il divertimento. - Soprattutto se il contatto che avete fornito è quello Facebook, e quindi avete accettato la richiesta di amicizia della sconosciuta, state praticamente fornendo il vostro archivio personale di contatti, amici, familiari (ed eventuali fidanzate inconsapevoli…) ad un truffatore.Di questo genere di truffa online sapevo due cose: a) Non si tratta di persone isolate, ma di organizzazioni criminali in genere basate in Africa e nei Balcani; b) la richiesta è finalizzata al ricatto monetario da pagarsi in bitcoin o via moneytrasfer; c) è assolutamente inutile rivolgersi alla polizia postale, dopo l’adescamento, le hooker (prostitute) online cancellano i loro profili. Adesso vi dico come funziona L’adescamento virtuale procede per gradi, riepiloghiamo: 1. se aspetti a rispondere mette il videomontaggio su Youtube; 9. se non rispondi comincia a fare un reply automatico a tutti i tuoi post sul social network col fotomontaggio realizzato per fartene vergognare; Ops, non sono dieci, può anche succedere che: 11.una ragazza o un ragazzo carino ti chiede l’amicizia e tu gliela dai; 2. minaccino di denunciare la tua depravazione, vera o presunta, alla cerchia dei tuoi contatti di lavoro; 12.se sei stato così distratto da mettere il tuo numero di cellulare visibile nel profilo FB la minaccia continua con telefonate al proprio cellulare; 13.se non rispondi e lasci correre i truffatori creano addirittura un sito web col tuo nome e cognome per continuare il ricatto.